Month: aprile 2018

EFT, come le emozioni influenzano il nostro corpo

Le emozioni possono provocare malattie? Solo perché non abbiamo la tecnologia per visualizzare la connessione mente-corpo non significa che non sia reale.

In un recente esperimento per mappare le emozioni, i ricercatori hanno chiesto ai volontari di pensare a una delle 14 emozioni predeterminate, e quindi di dipingere le aree stimolate da quella particolare emozione.

L’esperimento mostra che le emozioni tendono a farsi sentire nel tuo corpo in modi generalmente coerenti da una persona all’altra, indipendentemente dalla tua età, sesso o nazionalità.
Precedenti studi hanno collegato lo stress a una funzione del sistema immunitario abbassata, aumento della pressione sanguigna, dei livelli di colesterolo e alterazione della chimica del cervello, dei livelli di zucchero nel sangue e dell’equilibrio ormonale.

emozioni e attacco cardiacoNon possiamo separare la salute dalle emozioni. Ogni sensazione che viviamo influenza una parte del corpo e lo stress può devastare la salute fisica, specialmente se non pratichiamo esercizio fisico o mangiando nel modo giusto, poiché entrambi possono aiutarti a tenere sotto controllo lo stress.

Tuttavia, anche se stessimo facendo tutto “bene”, le nostre emozioni, sia croniche che acute, possono esercitare un grande potere sul proprio corpo.

La risposta allo stress naturale del tuo corpo può avere un impatto significativo sulla tua funzione immunitaria, sulla chimica del cervello, sui livelli di zucchero nel sangue, sull’equilibrio ormonale e molto altro.

Negli ultimi anni, c’è stata una ripresa delle terapie mente-corpo che tengono conto di questa interrelazione tra le emozioni e la salute fisica. La Tecnologia della Libertà Emozionale (EFT) è, probabilmente, tra le più efficaci.

Molti nel campo della scienza sono ancora riluttanti ad abbracciare il paradigma mente-corpo, tuttavia, e uno dei fattori che li trattiene è il fatto che non è possibile vedere o misurare le emozioni all’interno del proprio corpo. Ma solo perché non abbiamo la tecnologia per visualizzarne la connessione mente-corpo, ciò non significa che non sia reale!

Mappatura di come le emozioni si manifestano nel tuo corpo

L’immagine qui sotto è un passo nella direzione di essere in grado di visualizzare come le emozioni che si manifestano all’interno del tuo corpo. I ricercatori in Finlandia hanno chiesto a 700 volontari provenienti da Finlandia, Svezia e Taiwan di pensare a una delle 14 emozioni predeterminate, e quindi di dipingere le aree di una sagoma vuota stimolata da quella particolare emozione.
Usando una seconda sagoma bianca, è stato chiesto loro di dipingere nelle aree che si sentivano “disattivate” durante quell’emozione. Per aiutarli a generare l’emozione appropriata, potevano leggere una breve storia o visualizzare un video. (Clicca qui per provare: il test online è disponibile anche in russo, francese e italiano.)

L’esperimento mostra che le emozioni tendono a farsi sentire nel proprio corpo in modi generalmente coerenti da una persona all’altra, indipendentemente dalla sua età, sesso o nazionalità.

“L’esercizio di mappatura ha prodotto quello che potevi aspettarti: una testa calda arrabbiata … una figurina depressa che era letteralmente blu (nel senso che sentivano poca sensazione nelle loro membra).

Quasi tutte le emozioni hanno generato cambiamenti nell’area della testa, suggerendo sorrisi, aggrottamenti o cambiamenti della temperatura della pelle, mentre sentimenti come gioia e rabbia hanno visto dei rialzi negli arti, forse perché sei pronto per abbracciare o dare un pugno al tuo interlocutore. Nel frattempo, “le sensazioni nel sistema digestivo e nella regione della gola si sono trovate principalmente nel disgusto”, hanno scritto gli autori.

Vale la pena notare che le sensazioni corporee non erano il flusso di sangue, il calore o qualsiasi altra cosa che potesse essere misurata oggettivamente – erano basate unicamente su soggetti fisici che si dicevano provassero …

[T] risultati probabilmente rivelano percezioni soggettive sull’impatto dei nostri stati mentali sul corpo, una combinazione di reazioni muscolari e viscerali e risposte del sistema nervoso che non possiamo facilmente differenziare. “

EFT, come le emozione influenzano il nostro corpo

Mappa del corpo che mostra le aree in cui i soggetti hanno riferito di provare varie emozioni. (Credito: Atti delle National Academies of Sciences3)

La connessione mente-corpo

emozioni, mente, corpo, come influenzano la salute

È interessante notare che alcune emozioni sono note per essere associate al dolore in certe regioni del tuo corpo, anche se la scienza non può dare una spiegazione del perché. Ad esempio, coloro che soffrono di depressione sperimenteranno spesso dolori al petto, anche quando non c’è nulla di fisicamente a livello cardiaco.
Il dolore estremo (o qualsiasi altro evento estremamente stressante) può anche avere un impatto devastante – non per niente si dice che qualcuno “è morto di crepacuore”. Nei giorni successivi alla perdita di una persona cara, il rischio di subire un infarto è molto elevato.

Mentre i meccanismi di questi collegamenti mente-corpo vengono ancora svelati, ciò che è noto è che il nostro cervello e, di conseguenza, i pensieri e le emozioni, svolgono un ruolo nella nostra esperienza di dolore fisico e possono giocare un ruolo significativo nello sviluppo di una malattia cronica.

Ad esempio, studi precedenti hanno collegato lo stress a una funzione del sistema immunitario abbassata, aumento della pressione sanguigna e dei livelli di colesterolo e alterazione della chimica del cervello, dei livelli di zucchero nel sangue e dell’equilibrio ormonale. Si è anche scoperto che aumenta la velocità con cui i tumori crescono. Uno dei motivi è dovuto al modo in cui la risposta biologica allo stress genera l’infiammazione nel corpo.

Quando sei stressato il corpo rilascia ormoni dello stress come il cortisolo, che prepara il tuo corpo a combattere o fuggire dall’evento stressante. La frequenza cardiaca aumenta, i polmoni assorbono più ossigeno, il flusso sanguigno aumenta e alcune parti del sistema immunitario vengono temporaneamente soppresse, riducendo la risposta infiammatoria agli agenti patogeni e ad altri invasori stranieri.

Quando lo stress diventa cronico, il tuo sistema immunitario diventa sempre più desensibilizzato al cortisolo, e poiché l’infiammazione è parzialmente regolata da questo ormone, questa diminuzione della sensibilità aumenta la risposta infiammatoria e consente all’infiammazione di dilagare. Anche se non è possibile eliminare completamente lo stress, puoi aiutare il tuo corpo a compensare il corto circuito bioelettrico causato dallo stress emotivo.

L’EFT può essere usato per contrastare gli effetti delle emozioni negative

Emotional Freedom Technique (EFT) è un tipo di digitopressione psicologica. Mentre utilizza gli stessi meridiani energetici noti nell’agopuntura tradizionale, l’EFT non coinvolge gli aghi. Invece, toccando delicatamente con la punta delle dita si usa trasferire l’energia cinetica su specifici meridiani sulla testa e sul petto mentre si pensa al proprio problema specifico – che si tratti di un evento traumatico, una dipendenza, dolore, ansia, ecc. – e voce affermazioni positive.
Questa combinazione di battere i meridiani energetici e di esprimere affermazioni positive, serve per eliminare il “cortocircuito” – il blocco emotivo – dal sistema bioenergetico del corpo, ripristinando così l’equilibrio della mente e del corpo, che è essenziale per la salute ottimale e la guarigione del fisico.

Gli studi clinici hanno dimostrato che l’EFT è in grado di ridurre rapidamente l’impatto emotivo di ricordi e incidenti che scatenano disagio emotivo. Una volta che l’angoscia viene ridotta o rimossa, il tuo corpo può spesso riequilibrarsi e accelerare la guarigione.

Lo stress porta un pesante tributo all’intestino

Secondo gli autori dello studio con l’esperimento su persone nel passaggio precedente, il “disgusto” era l’emozione che si sentiva maggiormente nell’intestino. La paura, l’ansia e la vergogna hanno anche generato un forte impatto in quest’area. Tutte e quattro queste emozioni sono generalmente più sensibili da chi soffre di depressione, e non è una sorpresa nel vedere una forte connessione tra queste emozioni e l’intestino.
Negli ultimi anni, la connessione tra la salute intestinale e l’umore è diventata sempre più chiara, tanto che alcuni scienziati stanno iniziando a considerare i probiotici (batteri benefici) come una potenziale alternativa ai farmaci antidepressivi. Ad esempio, il probiotico noto come Bifidobacterium longum NCC3001 ha dimostrato di normalizzare il comportamento ansioso nelle cavie. La ricerca pubblicata nel 2016 ha anche dimostrato che i probiotici possono avere un effetto diretto sulla chimica del cervello, migliorando così i sentimenti di ansia o depressione. C’è anche una grande quantità di prove che dimostrano il coinvolgimento intestinale in una varietà di malattie neurologiche.

In un senso molto reale, possediamo due cervelli: uno dentro al nostro cranio e l’altro nella pancia, l’intestino, e la più grande concentrazione di serotonina, che è coinvolta nel controllo dell’umore, depressione e soppressione dell’aggressività, è all’interno del nostro intestino, non nel cervello. Le implicazioni sono particolarmente significative nella nostra attuale era di depressione sfrenata e “malessere” emotivo.

Esistono prove convincenti che suggeriscono che migliorare la salute dell’intestino è un componente molto importante, se non la chiave, per affrontare con successo depressione, ansia e altri disturbi dell’umore. Uno dei modi più facili ed economici per farlo è quello di aggiungere cibi fermentati o coltivati ​​tradizionalmente, alla dieta quotidiana.

Rendi la gestione dello stress parte del tuo stile di vita

Ci sono molte altre strategie di gestione dello stress, tra le nozioni più importanti:

  1. Esercizio. Gli studi hanno dimostrato che durante l’esercizio fisico, sostanze chimiche tranquillanti (endorfine) vengono rilasciate nel cervello. L’esercizio fisico è un modo naturale per portare il tuo corpo a rilassarsi e ringiovanire piacevolmente e ha dimostrato di aiutare a proteggere dagli effetti fisici dello stress quotidiano.
  2. Sonno ristoratore Possiamo avere la dieta e il programma di allenamento migliori possibili ma se non dormi bene, la tua salute mentale può soffrire ed è difficile far progredire la guarigione.
  3. Meditazione (con o senza l’ausilio aggiuntivo della tecnologia di sincronizzazione delle onde cerebrali) e / o pratica quotidiana della consapevolezza.
  4. Pianifica il tempo di mangiare a un ritmo lento e assicurati di mantenere la salute dell’intestino ottimale consumando regolarmente alimenti fermentati, come verdure fermentate o un integratore probiotico di alta qualità.
  5. Ottimizza i tuoi livelli di vitamina D. Bassi livelli di vitamina D nel sangue sono stati correlati con un aumento del rischio di depressione, quindi l’ottimizzazione dei livelli di vitamina D può aiutare fornendo una base più solida per la salute fisica e mentale.

emozioni e mente, ristabilire le interazioni

Sincronizzare il tuo corpo e la tua mente

Come affermato all’inizio, solo perché non abbiamo ancora la tecnologia per osservare visivamente come le emozioni influenzano il corpo non significa che la connessione mente-corpo non sia reale. dobbiamo solo osservare gli effetti delle emozioni per “vedere” come potrebbero avere un ruolo nella propria salute.

Dopo esserti preoccupato di qualcosa per un certo periodo di tempo, ti viene il mal di testa? L’idea di andare in riunione scatena un mal di pancia?
Un altro modo per familiarizzare con la connessione tra il nostro corpo e la nostra mente è sentire quali parti del corpo sono stimolate o chiuse quando proviamo un’emozione particolare, come è stato fatto nello studio citato precedentemente.

Una cosa è chiara, le tue emozioni sono importanti e non possono essere ignorate nel grande schema della nostra salute generale. Quindi, per favore, prendiamo sul serio la nostra salute emotiva. Dormire, fare esercizio fisico, mangiare correttamente e affrontare lo stress sono tutte parti integrante di uno stile di vita sano. Se stiamo lottando con emozioni difficili, consiglio davvero di provare EFT. Ci sono anche molti altri strumenti di psicologia energetica che possono offrire vantaggi simili. La chiave è trovare ciò che funziona per noi e farlo costantemente per mantenere il nostro equilibrio.