emozioni

EFT, come le emozioni influenzano il nostro corpo

Le emozioni possono provocare malattie? Solo perché non abbiamo la tecnologia per visualizzare la connessione mente-corpo non significa che non sia reale.

In un recente esperimento per mappare le emozioni, i ricercatori hanno chiesto ai volontari di pensare a una delle 14 emozioni predeterminate, e quindi di dipingere le aree stimolate da quella particolare emozione.

L’esperimento mostra che le emozioni tendono a farsi sentire nel tuo corpo in modi generalmente coerenti da una persona all’altra, indipendentemente dalla tua età, sesso o nazionalità.
Precedenti studi hanno collegato lo stress a una funzione del sistema immunitario abbassata, aumento della pressione sanguigna, dei livelli di colesterolo e alterazione della chimica del cervello, dei livelli di zucchero nel sangue e dell’equilibrio ormonale.

emozioni e attacco cardiacoNon possiamo separare la salute dalle emozioni. Ogni sensazione che viviamo influenza una parte del corpo e lo stress può devastare la salute fisica, specialmente se non pratichiamo esercizio fisico o mangiando nel modo giusto, poiché entrambi possono aiutarti a tenere sotto controllo lo stress.

Tuttavia, anche se stessimo facendo tutto “bene”, le nostre emozioni, sia croniche che acute, possono esercitare un grande potere sul proprio corpo.

La risposta allo stress naturale del tuo corpo può avere un impatto significativo sulla tua funzione immunitaria, sulla chimica del cervello, sui livelli di zucchero nel sangue, sull’equilibrio ormonale e molto altro.

Negli ultimi anni, c’è stata una ripresa delle terapie mente-corpo che tengono conto di questa interrelazione tra le emozioni e la salute fisica. La Tecnologia della Libertà Emozionale (EFT) è, probabilmente, tra le più efficaci.

Molti nel campo della scienza sono ancora riluttanti ad abbracciare il paradigma mente-corpo, tuttavia, e uno dei fattori che li trattiene è il fatto che non è possibile vedere o misurare le emozioni all’interno del proprio corpo. Ma solo perché non abbiamo la tecnologia per visualizzarne la connessione mente-corpo, ciò non significa che non sia reale!

Mappatura di come le emozioni si manifestano nel tuo corpo

L’immagine qui sotto è un passo nella direzione di essere in grado di visualizzare come le emozioni che si manifestano all’interno del tuo corpo. I ricercatori in Finlandia hanno chiesto a 700 volontari provenienti da Finlandia, Svezia e Taiwan di pensare a una delle 14 emozioni predeterminate, e quindi di dipingere le aree di una sagoma vuota stimolata da quella particolare emozione.
Usando una seconda sagoma bianca, è stato chiesto loro di dipingere nelle aree che si sentivano “disattivate” durante quell’emozione. Per aiutarli a generare l’emozione appropriata, potevano leggere una breve storia o visualizzare un video. (Clicca qui per provare: il test online è disponibile anche in russo, francese e italiano.)

L’esperimento mostra che le emozioni tendono a farsi sentire nel proprio corpo in modi generalmente coerenti da una persona all’altra, indipendentemente dalla sua età, sesso o nazionalità.

“L’esercizio di mappatura ha prodotto quello che potevi aspettarti: una testa calda arrabbiata … una figurina depressa che era letteralmente blu (nel senso che sentivano poca sensazione nelle loro membra).

Quasi tutte le emozioni hanno generato cambiamenti nell’area della testa, suggerendo sorrisi, aggrottamenti o cambiamenti della temperatura della pelle, mentre sentimenti come gioia e rabbia hanno visto dei rialzi negli arti, forse perché sei pronto per abbracciare o dare un pugno al tuo interlocutore. Nel frattempo, “le sensazioni nel sistema digestivo e nella regione della gola si sono trovate principalmente nel disgusto”, hanno scritto gli autori.

Vale la pena notare che le sensazioni corporee non erano il flusso di sangue, il calore o qualsiasi altra cosa che potesse essere misurata oggettivamente – erano basate unicamente su soggetti fisici che si dicevano provassero …

[T] risultati probabilmente rivelano percezioni soggettive sull’impatto dei nostri stati mentali sul corpo, una combinazione di reazioni muscolari e viscerali e risposte del sistema nervoso che non possiamo facilmente differenziare. “

EFT, come le emozione influenzano il nostro corpo

Mappa del corpo che mostra le aree in cui i soggetti hanno riferito di provare varie emozioni. (Credito: Atti delle National Academies of Sciences3)

La connessione mente-corpo

emozioni, mente, corpo, come influenzano la salute

È interessante notare che alcune emozioni sono note per essere associate al dolore in certe regioni del tuo corpo, anche se la scienza non può dare una spiegazione del perché. Ad esempio, coloro che soffrono di depressione sperimenteranno spesso dolori al petto, anche quando non c’è nulla di fisicamente a livello cardiaco.
Il dolore estremo (o qualsiasi altro evento estremamente stressante) può anche avere un impatto devastante – non per niente si dice che qualcuno “è morto di crepacuore”. Nei giorni successivi alla perdita di una persona cara, il rischio di subire un infarto è molto elevato.

Mentre i meccanismi di questi collegamenti mente-corpo vengono ancora svelati, ciò che è noto è che il nostro cervello e, di conseguenza, i pensieri e le emozioni, svolgono un ruolo nella nostra esperienza di dolore fisico e possono giocare un ruolo significativo nello sviluppo di una malattia cronica.

Ad esempio, studi precedenti hanno collegato lo stress a una funzione del sistema immunitario abbassata, aumento della pressione sanguigna e dei livelli di colesterolo e alterazione della chimica del cervello, dei livelli di zucchero nel sangue e dell’equilibrio ormonale. Si è anche scoperto che aumenta la velocità con cui i tumori crescono. Uno dei motivi è dovuto al modo in cui la risposta biologica allo stress genera l’infiammazione nel corpo.

Quando sei stressato il corpo rilascia ormoni dello stress come il cortisolo, che prepara il tuo corpo a combattere o fuggire dall’evento stressante. La frequenza cardiaca aumenta, i polmoni assorbono più ossigeno, il flusso sanguigno aumenta e alcune parti del sistema immunitario vengono temporaneamente soppresse, riducendo la risposta infiammatoria agli agenti patogeni e ad altri invasori stranieri.

Quando lo stress diventa cronico, il tuo sistema immunitario diventa sempre più desensibilizzato al cortisolo, e poiché l’infiammazione è parzialmente regolata da questo ormone, questa diminuzione della sensibilità aumenta la risposta infiammatoria e consente all’infiammazione di dilagare. Anche se non è possibile eliminare completamente lo stress, puoi aiutare il tuo corpo a compensare il corto circuito bioelettrico causato dallo stress emotivo.

L’EFT può essere usato per contrastare gli effetti delle emozioni negative

Emotional Freedom Technique (EFT) è un tipo di digitopressione psicologica. Mentre utilizza gli stessi meridiani energetici noti nell’agopuntura tradizionale, l’EFT non coinvolge gli aghi. Invece, toccando delicatamente con la punta delle dita si usa trasferire l’energia cinetica su specifici meridiani sulla testa e sul petto mentre si pensa al proprio problema specifico – che si tratti di un evento traumatico, una dipendenza, dolore, ansia, ecc. – e voce affermazioni positive.
Questa combinazione di battere i meridiani energetici e di esprimere affermazioni positive, serve per eliminare il “cortocircuito” – il blocco emotivo – dal sistema bioenergetico del corpo, ripristinando così l’equilibrio della mente e del corpo, che è essenziale per la salute ottimale e la guarigione del fisico.

Gli studi clinici hanno dimostrato che l’EFT è in grado di ridurre rapidamente l’impatto emotivo di ricordi e incidenti che scatenano disagio emotivo. Una volta che l’angoscia viene ridotta o rimossa, il tuo corpo può spesso riequilibrarsi e accelerare la guarigione.

Lo stress porta un pesante tributo all’intestino

Secondo gli autori dello studio con l’esperimento su persone nel passaggio precedente, il “disgusto” era l’emozione che si sentiva maggiormente nell’intestino. La paura, l’ansia e la vergogna hanno anche generato un forte impatto in quest’area. Tutte e quattro queste emozioni sono generalmente più sensibili da chi soffre di depressione, e non è una sorpresa nel vedere una forte connessione tra queste emozioni e l’intestino.
Negli ultimi anni, la connessione tra la salute intestinale e l’umore è diventata sempre più chiara, tanto che alcuni scienziati stanno iniziando a considerare i probiotici (batteri benefici) come una potenziale alternativa ai farmaci antidepressivi. Ad esempio, il probiotico noto come Bifidobacterium longum NCC3001 ha dimostrato di normalizzare il comportamento ansioso nelle cavie. La ricerca pubblicata nel 2016 ha anche dimostrato che i probiotici possono avere un effetto diretto sulla chimica del cervello, migliorando così i sentimenti di ansia o depressione. C’è anche una grande quantità di prove che dimostrano il coinvolgimento intestinale in una varietà di malattie neurologiche.

In un senso molto reale, possediamo due cervelli: uno dentro al nostro cranio e l’altro nella pancia, l’intestino, e la più grande concentrazione di serotonina, che è coinvolta nel controllo dell’umore, depressione e soppressione dell’aggressività, è all’interno del nostro intestino, non nel cervello. Le implicazioni sono particolarmente significative nella nostra attuale era di depressione sfrenata e “malessere” emotivo.

Esistono prove convincenti che suggeriscono che migliorare la salute dell’intestino è un componente molto importante, se non la chiave, per affrontare con successo depressione, ansia e altri disturbi dell’umore. Uno dei modi più facili ed economici per farlo è quello di aggiungere cibi fermentati o coltivati ​​tradizionalmente, alla dieta quotidiana.

Rendi la gestione dello stress parte del tuo stile di vita

Ci sono molte altre strategie di gestione dello stress, tra le nozioni più importanti:

  1. Esercizio. Gli studi hanno dimostrato che durante l’esercizio fisico, sostanze chimiche tranquillanti (endorfine) vengono rilasciate nel cervello. L’esercizio fisico è un modo naturale per portare il tuo corpo a rilassarsi e ringiovanire piacevolmente e ha dimostrato di aiutare a proteggere dagli effetti fisici dello stress quotidiano.
  2. Sonno ristoratore Possiamo avere la dieta e il programma di allenamento migliori possibili ma se non dormi bene, la tua salute mentale può soffrire ed è difficile far progredire la guarigione.
  3. Meditazione (con o senza l’ausilio aggiuntivo della tecnologia di sincronizzazione delle onde cerebrali) e / o pratica quotidiana della consapevolezza.
  4. Pianifica il tempo di mangiare a un ritmo lento e assicurati di mantenere la salute dell’intestino ottimale consumando regolarmente alimenti fermentati, come verdure fermentate o un integratore probiotico di alta qualità.
  5. Ottimizza i tuoi livelli di vitamina D. Bassi livelli di vitamina D nel sangue sono stati correlati con un aumento del rischio di depressione, quindi l’ottimizzazione dei livelli di vitamina D può aiutare fornendo una base più solida per la salute fisica e mentale.

emozioni e mente, ristabilire le interazioni

Sincronizzare il tuo corpo e la tua mente

Come affermato all’inizio, solo perché non abbiamo ancora la tecnologia per osservare visivamente come le emozioni influenzano il corpo non significa che la connessione mente-corpo non sia reale. dobbiamo solo osservare gli effetti delle emozioni per “vedere” come potrebbero avere un ruolo nella propria salute.

Dopo esserti preoccupato di qualcosa per un certo periodo di tempo, ti viene il mal di testa? L’idea di andare in riunione scatena un mal di pancia?
Un altro modo per familiarizzare con la connessione tra il nostro corpo e la nostra mente è sentire quali parti del corpo sono stimolate o chiuse quando proviamo un’emozione particolare, come è stato fatto nello studio citato precedentemente.

Una cosa è chiara, le tue emozioni sono importanti e non possono essere ignorate nel grande schema della nostra salute generale. Quindi, per favore, prendiamo sul serio la nostra salute emotiva. Dormire, fare esercizio fisico, mangiare correttamente e affrontare lo stress sono tutte parti integrante di uno stile di vita sano. Se stiamo lottando con emozioni difficili, consiglio davvero di provare EFT. Ci sono anche molti altri strumenti di psicologia energetica che possono offrire vantaggi simili. La chiave è trovare ciò che funziona per noi e farlo costantemente per mantenere il nostro equilibrio.

Linguaggio del corpo: 10 segnali che Lui è Attratto da Te

Il linguaggio del corpo parla per noi, spesso senza accorgercene, anche se non vogliamo dire ciò che pensiamo il corpo parlerà per noi. E’ per questo forse che a volte riusciamo a capire se una persona è attratta da noi?

Dopo la dedica per l’uomo, continuiamo ad affrontare l’argomento del Linguaggio del Corpo stavolta dedicando alla donna la comunicazione non verbale di un maschio nei suoi confronti riguardo alla attrazione.

Linguaggio del corpo, 10 segni che l'uomo è attratto da una donnaUn lieve battito delle palpebre, un piccolo tremito di labbra, un respiro pesante, il cuore che batte, potrebbero esserci molti segni come questi. Ma questi segni saranno lì per qualche secondo. Potrebbero essere spariti anche prima che te ne accorga. Ma ci sono alcuni segni che rimarranno proprio davanti ai tuoi occhi.

Se ti piace qualcuno, dovrai essere vigile, essere molto attento al loro linguaggio del corpo. Con un po ‘di sforzo e un po’ di intelligenza pronta per le posture del tuo corpo, sarai in grado di capire se ti piacciono o meno. Di seguito sono elencati alcuni segni che il linguaggio del corpo di una persona mostra quando piaci.

Un uomo non ti direbbe che tu gli piaci a parole, piuttosto lo mostrano. Se ti sta guardando potrebbero esserci molti motivi per cui ti trova interessante o divertente. È difficile capire cosa sta succedendo nella sua mente. A differenza delle donne, un uomo usa da una media di dieci mosse per indicare i suoi gusti per te. Di solito una donna è brava a leggere le sue mosse, il suo linguaggio del corpo. E nel caso, hai ancora bisogno di una garanzia, qui ci sono dieci segni evidenti che è attratto da te.

 

10 Segni che piaci a un uomo:

  1. Sopracciglio che si muove: Se un maschio è attratto da qualcuno, le sue sopracciglia si alzano e si abbassano. Ci vogliono solo cinque secondi perchè accada. È facile non vederlo. Questo è il segno più comune per gli uomini di ogni parte, di ogni casta, classe o età. Quindi, se ti capita di notare un uomo che ti guarda insieme al movimento del sopracciglio, sappi che gli piaci.
  2. Labbra socchiuse, narici svasate: Lui ti guarda e vedi le sue labbra che si aprono appena, le sue narici si aprono per qualche secondo e gli occhi si aprono un po’. Questo è un chiaro segno che gli piace ciò che vede. Significa che è interessato e vorrebbe conoscerti di più. È la tua occasione per iniziare una conversazione con lui.
  3. Cerca di attirare la tua attenzione: Quando è nel gruppo, si troverà leggermente in disparte per apparire da solo. Lo vedi aggiustarsi la cravatta o fare movimenti più visibili? Ciò significa che sta cercando di distinguersi dalla massa. Vuole attirare la tua attenzione verso di lui. Vuole che tu lo noti.
  4. Cerca di sembrare in ordine: Proverà a lisciare la piega inesistente sul risvolto, sul cappotto o sulla maglietta, qualunque cosa indossi. Cerca di pettinarsi i capelli con le dita e si passa il palmo della mano sul viso. Questo è un chiaro segno che il maschio si sta impegnando a guardarti bene. Significa che vuole essere perfetto per te.
  5. Ti dà un sorriso completo: Un maschio mostra appena i suoi denti anteriori mentre sorride. E se lo fa mentre parla con te o mentre ti guarda, è decisamente interessato alla sua attenzione. Inoltre, se vedi il suo sorriso raggiungere i suoi occhi, è un dono forte della sua attrazione per te.
  6. Il suo corpo è teso: Se è interessato a te, rimarrà eretto, il suo corpo teso e ogni muscolo stretto. Vedrai la sua spalla squadrata. Ciò significa che vuole mostrare il meglio del suo corpo a te. E se si trova proprio di fronte a te mentre ti si avvicina un po’ più a te, è un segno sicuro che è attratto da te.
  7. Ti segue con lo sguardo: Gli piaci se ti sta controllando e non lo rende un segreto. Vuole che noti che ti sta controllando, vuol dire che sta cercando di farti sapere che è più che interessato a te, che vuole più di una semplice conversazione.
  8. Sta fuggendo: Se lo vedi giocare con il suo bicchiere, con le dita, giocando con i bottoni, toccando il volto o qualcosa del genere, sta mostrando interesse per te. Il suo nervosismo indica la sua attrazione. Ma se non sta facendo uno sforzo di conversazioni con te allo stesso tempo, deve annoiarsi e cercare una via di fuga.
  9. Cercherà di avvicinarsi a qualcuno che gli piace: Se è seduto di fronte a te, si pone sul bordo del suo sedile per essere un po ‘più vicino a te. In piedi, si piegherà verso di te. Proverà ad essere il più vicino a te senza metterlo a disagio. Significa che è attratto da te ed è molto interessato a qualsiasi cosa tu gli stia dicendo.
  10. Tocco: Ti toccherà sempre così delicatamente e con leggerezza. Piccoli gesti come piegare la ciocca sciolta dei tuoi capelli dietro l’orecchio, guidarti con le braccia tra la folla o mettere la mano sul dorso della tua schiena è un buon segno. Indica che gli piace la tua vicinanza e vuole portarla oltre.

Maschio e femmina sono due creature diverse, entrambe opposte. E tutti sanno che il contrario attrae. Ognuno ha un modo diverso di indicare la propria somiglianza con qualcuno. Tutto ciò che serve è prestare attenzione. E quello potrebbe essere difficile. Potrebbero semplicemente comportarsi educatamente sperando che potessero andarsene presto. O potrebbe essere timido e spaventato dal rifiuto. I segni sono spesso sottili e dovrebbero essere letti con altre indicazioni dal linguaggio del corpo. Più avanti affronteremo altro su questa tematica.

 

Manipolazione emotiva invisibile

Nella mia vita ho vissuto direttamente e indirettamente la Manipolazione Emotiva. Ricordo quando presi consapevolezza di ciò che mi accadeva, la delusione e il senso del tradimento che provai.

Manipolazione emotiva

Ma quanti conoscono o riconoscono la Manipolazione Emotiva? Non tutti si rendono conto di cosa avviene durante una conoscenza e frequentazione con un individuo, perchè la manipolazione emotiva è anche invisibile. Bene o male sappiamo riconoscere, ma anche conosciamo le forme di manipolazione, dall’estorsione agli insulti, etc. purtroppo c’è un tipo di manipolazione molto nociva, la quale è difficile da individuare all’inizio, è una trappola in cui si cade poco a poco.

 

Analisi di un caso

Su un sito autorevole di psicologia lessi il caso di Albert, nome inventato tengo a precisare, giusto per dare una linearità al racconto. Questo ragazzo, simpatico, intelligente, con una vita normale

conobbe una ragazza, studentessa di psicologia. In quel periodo lui stava attraversando una fase di solitudine. Aveva pochi amici, le cose in ambito amoroso non gli andavano bene né in ambito lavorativo.

Ecco gli ingredienti per cadere facilmente nella Manipolazione Emotiva Invisibile. Continua il racconto:

In questa ragazza trovò una specie di via di fuga ed appoggio incondizionato. Tuttavia, subì una manipolazione emotiva invisibile da parte della ragazza, chiamiamola Sandra, la quale possedeva conoscenze psicologiche tali da manipolare Albert.

Devo precisare che le Manipolazioni Emotive non sempre avvengono con cattive intenzioni. Molto spesso sono azioni inconsapevoli volte a cercare di aumentare un legame in modo più celere, proprio perchè c’è un bisogno forte di legarsi a qualcuno che aiuti a superare un determinato periodo di vita.

Sandra aveva problemi di depressione, per questo si legò ad Albert, affinché la tirasse su di morale e le desse l’affetto di cui aveva bisogno. Diciamo pure che usò Albert e lo fece innamorare, in modo da non perderlo e poter contare su qualcuno che fosse sempre disposto ad aiutarla e supportarla.

Albert era un ragazzo molto piacevole, servile, perfezionista e dalla grande capacità empatica. Tutte queste virtù furono captate da Sandra, affinché potesse uscire dal pozzo depressivo in cui si trovava.

Secondo quanto si evince dal raccontato, questa ragazza era una brava persona e e non intraprese azioni meschine o cattive per attirare a se Albert. Come scrivevo prima, si cerca di legarci a qualcuno per vari motivi personali di disagio, una sorta di richiesta di aiuto, e infatti la ragazza soffrendo di depressione aveva bisogno dell’appoggio incondizionato di qualcuno estraneo alla sua famiglia.

 

Ma quali sono le fasi della Manipolazione Emotiva?

Ecco un elenco di 10 punti su cosa accade durante la manipolazione emotiva e come riconoscere che siamo soggetti a subirla:

  1. Il corteggiamento facile: Un individuo manipolatore può insistere per incontrarvi e interagire con voi  in uno spazio fisico in cui lui o lei possono esercitare di più il dominio e il controllo. Questo spazio può essere l’ufficio, la casa, l’auto, o altri locali dove viene percepita la proprietà e la familiarità (quella che a voi probabilmente manca).
  1. Lascia parlare voi per primo per stabilire la vostra linea di base e cercare i vostri punti di debolezza: Molti venditori attuano questo comportamento. Parlando in generale e ponendo domande di sondaggio, stabiliscono una linea di base del vostro pensiero e comportamento, da cui possono poi valutare i vostri punti di forza e di debolezza. Questo tipo di discussione può verificarsi anche sul posto di lavoro o nei rapporti personali.
  1. Manipolazione dei fatti: Esempi: Menzogne. Chiedere scusa. Accusare di vittimismo. Deformare la verità. Comportamento strategico o rifiuto di fornire spiegazioni chiave.
  1. Sopraffare con i fatti e statistiche: Alcuni individui godono di “bullismo intellettuale” e pretendono di essere gli esperti in più situazioni. Approfittano di voi imponendo presunti fatti, statistiche e altri dati di cui si può sapere poco. Questo può avvenire nelle situazioni di vendita e finanziarie, nelle discussioni professionali e nelle trattative, così come nelle discussioni sociali e relazionali. Con un presunto potere di esperto su di te, il manipolatore spera di spingerti verso il suo piano in un modo convincente. Alcune persone usano questa tecnica esclusivamente per sentire un senso di superiorità intellettuale.
  1. Alzare il tono della voce e osservare le emozioni negative: Alcune persone alzano la voce durante le discussioni, come una forma di manipolazione aggressiva. L’ipotesi potrebbe essere che se proiettano la loro voce abbastanza forte, o osservano le emozioni negative, possono ottenere ciò che vogliono. La voce aggressiva è spesso combinata con un forte linguaggio del corpo, come gesti forti che rafforzano l’impatto.
  1. Sorprese negative: Alcune persone mettono in atto sorprese negative per alterare il vostro equilibrio e ottenere un vantaggio psicologico.In genere, le informazioni negative inaspettate arrivano senza preavviso, in modo da avere poco tempo per preparare e contrastare la loro mossa. Il manipolatore può chiedervi ulteriori concessioni al fine di continuare a lavorare su di voi.
  1. Umore negativo progettato per colpire le vostre debolezze e togliervi potere: Ad alcuni manipolatori piace fare osservazioni critiche, spesso mascherate da umorismo o sarcasmo, per farvi sembrare inferiori e meno sicuri. Esempi possono includere qualsiasi varietà di commenti che vanno dal vostro aspetto, al vostro smartphone vecchio modello, al fatto che si camminava con due minuti di ritardo e senza fiato. Facendovi sentire brutti e inadeguati, l’aggressore spera di imporre la sua superiorità psicologica su di voi.
  1. Costantemente giudicano e criticano per farvi sentire inadeguati: Distinto dal comportamento precedente in cui l’umorismo negativo viene utilizzato come copertura, qui il manipolatore vi prende definitivamente di mira. Con la costante marginalizzazione e ridicolizzazione, lui o lei mantengono la loro superiorità. L’aggressore promuove deliberatamente l’impressione che ci sia sempre qualcosa di sbagliato in voi, e che non importa quanto duramente tentate di migliorare, perché sarà sempre inutile e insufficiente. Significativamente, il manipolatore si concentra sugli aspetti negativi senza fornire soluzioni autentiche e costruttive, oppure non vi offre un aiuto concreto.
  1. Il trattamento silenzioso: Deliberatamente non risponde alle chiamate ragionevoli, ai messaggi di testo, e-mail o altre richieste, perché il manipolatore presume che facendovi attendere, insinua il dubbio e l’incertezza nella vostra mente. Il trattamento silenzioso è un gioco di testa dove il silenzio è usato come una forma di leva.
  1.  Fingono di non sapere: Questa è la classica tattica del “fare il finto tonto”. Fingendo di non capire ciò che devono fare o cosa voi gli chiedete, il manipolatore / passivo-aggressivo vi porta a riflettere sulle loro responsabilità fino a sfiancarvi. Questa tecnica viene spesso usata dai bambini con gli adulti per ottenere ciò che vogliono.

Pulire la nostra vita, come iniziare

Pulizia, ha un significato profondo se si parla di pulire mente e cuore. Pulire la nostra vita significa mettere Ordine, sistemare cose passate per preparare posto al futuro.

A volte sentiamo il bisogno di pulire la nostra vita per mettere in ordine, sistemare il passato, ma se questo bisogno capita raramente forse è perchè non si è abituati. Far abituare la mente a svolgerlo può essere una sana azione e stile di vita per rendere la nostra vita efficace, produttiva e duttile ai cambiamenti.

Cercare di rendere abituata la mente all’ordine e a far pulizia non è facile, tanto meno portare a termine il lavoro di pulizia, ma già iniziare è un punto di forza:

“Il Lavoro più lungo a finirsi è quello mai Iniziato” (J. R. R. Tolkien)

Eliminare un passato iniziando una pulizia inizia da un principio fondamentale: tenere lontane le emozioni negative. L’idea di non farcela innanzitutto, che potrebbe venire male, tutte ciò che ci porta a boicottare un azione. Facendo ciò, mettendo da una parte ciò che ci fa male, otteniamo un atteggiamento diverso che porterà ad iniziare quest’opera di pulizia credendo in noi stessi e nelle nostre capacità.

La fiducia porterà a vivere ogni giorno con serenità interiore riuscendo a vedere la vita con tranquillità, ottenendo cosi la felicità che desideriamo grazie alla nostra positiva azione di mettere ordine nella nostra vita.

I punti che esporrò adesso sono semplici note che ho raccolto in diversi siti, gli ho aggregati perchè gli trovo buon per una partenza, per pulire la nostra vita, per impostare l’inizio della nuova vita. Semplici, e penso efficaci, punti da cui prendere spunto:

1. Effettua il check-in sugli obiettivi di carriera
Devi chiederti se il lavoro che hai ti sta rendendo felice. Porterà a qualcosa di più grande e migliore nel campo scelto? Ti stai sistemando per rimanere al sicuro all’interno della tua zona di comfort? Ora è il momento di diventare realtà, perché molto presto un gruppo di laureati si unirà alla forza lavoro e sarà in competizione per il lavoro che desideri, quindi questo è il momento ideale per capire la tua prossima.

2. Rivaluta la tua relazione
E’ molto più intelligente dare una dura occhiata alla tua relazione quando non sei sottoposto a pressioni alimentate dalla società per spendere troppi soldi e fare grandi dichiarazioni come un modo per competere con altre coppie. Così ridicolo. Fallo ora quando hai una mente chiara in modo da poter capire se ci sono aree su cui puoi lavorare, o se è il momento di smettere.

3. Rompere con le persone “tossiche”
Questo non sarà facile, ma ne varrà la pena a lungo termine. Gli amici o il partner (e ci ricolleghiamo al punto 2) che ti fanno star male non sono amici di cui hai bisogno, tanto meno chi ti dice che ti ama. Il tempo che li hai conosciuti e le folli lotte che hai passato insieme non significano nulla se ti portano sempre giù. Non sprecare il tuo tempo in relazioni tossiche, dove stai male, questo è fondamentale per iniziare a pulire la nostra vita

4. Abbandona tutte le conoscenze inutili
Capisco l’importanza di avere reti estese, in particolare sui social media. Non sai mai quando avere una connessione con qualcuno potrebbe creare un’opportunità per te. Tuttavia, ci sono alcune connessioni Internet che sono degne di essere rotte. Elimina i tuoi amici, segui le liste e se ti trovi costantemente di fronte a inutili negatività, a matti politici con zero fatti per sostenerli, un flusso di immagini  senza alcun preavviso, o qualsiasi altra cosa che ti “stuzzica” nel modo sbagliato. Scorri i tuoi feed MOLTO, quindi dovresti ridurre al minimo le cose che ti fanno incazzare o sbranare il più possibile.

5. Fai una Cernita nei tuoi spazi
Sai che hai almeno 10 articoli dentro l’armadio, i cassetti, che non indossi mai, è il momento di abbandonarli. Apri le borse che usi e che hai usato, i portafogli gonfi,  aprili e getta tutto ciò che forse neanche ricordavi di avere e abbandona ciò che è superfluo, inutile, vecchio, passato. un altro punto fondamentale per pulire la nostra vita.

6. Lancia i vestiti che non ti fanno sentire bene
Abbiamo tutti una sezione di abbigliamento che conserviamo perché pensiamo che un giorno potremmo averne bisogno, ma se quei vestiti non sono qualcosa che ti piace indossare in questo momento, gettali. Se hai un intero armadio pieno di oggetti in cui ti senti solo fantastico, non sarai mai in difficoltà per trovare qualcosa da indossare.

7. Organizza il tuo spazio di lavoro
Non riesco a concentrarmi sul lavoro quando sono circondato da un tornado di documenti casuali, e immagino che tu non possa neanche. Prenditi un’ora e rendi il tuo spazio di lavoro un luogo di minimalismo, organizzazione e creatività. Ne varrà la pena, lo prometto.

8. Concentrati sulla tua forma fisica
Crea un piano di allenamento come un modo per sentirti più forte e ottenere più energia, e avrai maggiori probabilità di esercitare in modo coerente. Crea un programma, includi qualcosa che sia davvero divertente e provalo.

9. Dormi di più
A proposito di equilibrio, hai bisogno di dormire di più. Come lo so? È una supposizione facile, dato che molti di noi sono oberati di lavoro e stanchi. Una volta migliorate le abitudini del sonno, tutto il resto è solo più facile.

10. Adora il silenzio
C’è così tanto rumore inutile in questo mondo. E questo è il momento perfetto per declassare anche quello. Con la tecnologia moderna, possiamo sempre ascoltare qualcosa. E ci sono molte cose che sono educative, interessanti e alla fine meritevoli. Ma una volta ogni tanto, dovresti provare il silenzio. Soprattutto perché è così raro e, quindi, abbastanza bello.